Condividi Tweet. Se si è capaci di emozionarsi ed immedesimarsi?non c?è un attimo di respiro al turbine di emozioni, situazioni che il film racconta. Un film che mi ha molto colpita e nel quale ho ritrovato molti spunti personali. Tornano gli ex trentenni protagonisti della storia di tutte le storie d'amore alle prese con gli intrecci di amore e amicizia che il destino ha loro riservato. Da vedere. (...) Il film, che Muccino ha anche scritto, è congegnato in modo sapiente: le varie storie sono ben bilanciate, gli unici problemi derivano dall'accumulo (20 minuti e 2-3 personaggi in meno non avrebbero guastato). Why did He give us the Holy. 0. Insomma un film pseudorealista di cui ci si chiede "perché? Bellissimo, uno spaccato di vita vera, ognuno di noi si potrebbe riconoscere in parte in uno dei personaggi o magari avere amici uguali a loro... forse è perchè anche io, come loro, sono vicina ai 40 anni e comprendo questa generazione.. E' bella la storia di amicizia tra loro, l'amore che comunque trionfa sempre...lo definirei tragicomico. E con onore. Io ho recepito il messaggio che i bambini del film sono molto La loro storia, lo sappiamo, non é stata priva di turbolenze, ma ora dopo tutto questo tempo come si sarà evoluta? Nel complesso il film mi è piaciuto, sarà perchè descrive la mia generazione in maniera abbastanza fedele, eccezione fatta ( e mi unisco ad altri commenti ) per l'eccesso di nevrosi che tende a trasmettere e generalizzare come caratteristica rappresentativa del 30\40enne dei giorni d'oggi! Un sequel davvero mal riuscito, esasperato nelle reazioni, protagonisti urlanti, lo strazio dei sentimenti! Tutto ruota attorno all'amore..L'amore di Giulia e Carlo, che nonostante le ferite ancora aperte, è ancora molto forte; il perdono di un marito tradito..il sentirsi inadeguati verso il mondo.. Joanna Puffa Trama is on Facebook. Riescono a trasmettere quell'ansia e quell'angoscia come se li stessi provando direttamente tu. Giulia, dopo la scoperta della gravidanza, sembra decisa a rimanere con Simone ma le sue illusioni cadono quando si rende conto che Sveva avrebbe potuto rivelare tutto a Carlo. Con Stefano … Gli attori hanno saputo ben interpretare la voglia di stabilità dei quarantenni di oggi. A look at the lives of Carlo, Giulia, and their friends some 10 … che il regista viva su un altro pianeta e lontanissimo dalla realtà (perlomeno quella italiana) lo si vede dagli ambienti nei quali fa muovere i suoi personaggi: case belle, molto ben arredate dove vivono rispettivamente: una dipendente di un'agenzia immobiliare con l'amante disoccupato, una mamma single commessa, un'altra mamma sigle con due figli (ma la crisi dov'è? Favino e la Puccini sono spettacolari nel loro trasmettere emozioni! (Gli studenti lo forzano a sedere e gli versano ancora del vino. Quanto agli attori (Favino a parte) non li ho trovati così convincenti...ansimano e bisbigliano troppo per tutto il film... Attento nei dettagli ed emozionante, Favino meaviglioso, una spanna anzi due su tutti mentre Accorsi quasi apatico...chi lo denigra evidentemente si riconosce e riconosce i propri fallimenti... Ho sentimenti contrastanti verso questo film, adiruttura non pensavo di andarlo a vedere,ma un pò di tempo fa ho rivisto in tv "l'ultimo bacio" e questo mi ha incuriosito rispetto quest'ultima "creatura" di Muccino. Alberto, tornato dal goliardico viaggio con gli amici alla fine del primo film, cova ancora la voglia di evadere dalla routine che li sta schiacciando tutti. Un grande bravo a Favino e alla Puccini . Muccino questa volta hai toccato il fondo! Troppa pubblicità e canzoni dietro a questo film! Film noioso, lungo, ripetitivo e prevedibile, secondo me è la trama che pecca, non si ha la curiosità di vedere dove vanno a finire le storie raccontate. Non sappiamo con certezza, alla fine, chi e quanto ci riuscirà. Ho trovato bravi gli attori, per fortuna! (...), (...) Le altre scene infelici sono imputabili senza attenuanti a Gabriele Muccino, che ai tempi di "L'ultimo bacio" sapeva dirigere e dopo le avventure americane con Will Smith sembra essersi scordato i fondamentali: dieci anni dopo rispolvera il marchio e ne ricava una soap. . Turbulence series [Whitney, G.] on Amazon.com. Che dire....bello sì, ma mai come il primo. Magari è una realtà, ma così senza riscatto, senza respiro. Se ne può fare a meno. E allora baciami: trama del libro. Dieci anni dopo L’ultimo bacio, Gabriele Muccino torna a esplorare le vite degli ormai maturi Carlo (Stefano Accorsi), Giulia (Vittoria Puccini prende il posto di Giovanna Mezzogiorno) e dei loro amici indagandone cambiamenti e conflitti interiori. in questo film non c'è nè ironia nè leggerezza. DES GRIEUX Deh! Baciami ancora (Kiss Me Again) è un film muto del 1925 diretto da Ernst Lubitsch. Giusta continuazione del film "l'ultimo bacio". Le singole storie non vengono trattate, è solo un calderone di attori strillanti in preda a continue crisi di nervi. Turbulence series Per trovare ironia e leggerezza, andate a vedere IL CONCERTO : un vero capolavoro. E’ ancora un uomo giovane, ha molte relazioni occasionali che aumentano la sua autostima ma che lasciano dietro solo altra sofferenza, la stessa che lui prova per l’ex. Muccino dovrebbe decisamente cambiare gruppo di amici se questa è l'immagine che ha dei 40-enni. L'ultimo bacio è stato un gran film, uno stile unico, e proprio per questo troppo difficile per Muccino fare un sequel all'altezza del primo. Nel complesso un film molto prevedibile. Trama: di ritorno da una estenuante giornata di lavoro il Pata viene preso alla stazione portato nellaccogliente Airbnb che solo per una notte chiameremo casa. BACIAMI ANCORA, LA TRAMA DEL FILM SENTIMENTALE Carlo e Giulia sono un marito ed una moglie che stanno portando a termine la loro dolorosa separazione a … Baciami Ancora link streaming e download. Moti dell'animo urlati e montaggi serrati, in perfetto stile Muccino, annacquato però in due ore e mezzo di film (...), (...) Nonostante i suoi 160 minuti, Baciami ancora rischia di girare su se stesso. Tutti gli amici si ritroveranno all'obitorio. Regia: Gabriele Muccino. E che se si lascia la vecchia strada per la nuova... con quel che segue? da non vedere la meglio cosa del film giovanna mezzogiorno che non ha accettato al proseguo del film . Giovanna Mezzogiorno ha rifiutato di interpretare di nuovo il ruolo di Giulia, tanto da far arrabbiare Muccino che ha dichiarato «Giovanna può segnarsi sull'agenda che non lavorerà più con me». Forse un tantino lungo e troppo ansimante ma nel complesso è da consigliare. Tutti gli attori sono bravissimi a recitare, eccezionale Favino, Santamaria bravissimo e anche Sabrina Impacciatore una rivelazione...Pasotti un pò sciapetto. Ma va bene, Muccino è un po' così: non racconterà Grandi Cose ma le ovvietà che racconta le sa raccontare. Il solito film italiano che tratta temi amorosi, sentimentali con nevrosi annesse e connesse...piuttosto prevedibile.Bravi nei loro ruoli Sabrina Impacciatore e Claudio Santamaria. In E' un polpettone da telefilm. (...) Sabrina Impacciatore sempre più (e qui in maniera eclatante) si rivela come la migliore attrice italiana in assoluto da diversi anni a questa parte. Anche se qui c'è una scena che evidentissimamente cita C'eravamo tanto amati di Ettore Scola. Devo dire che non mi è dispiaciuto,è uno di quei film dove dopo averlo visto scatta il dibattito con i tuoi compagni di veduta....punto di vista femminile,quello maschile etc etc...comunque sia secondo me è abbastanza realista rispetto alle tematiche generazionali, una su tutte l'egoismo maschile (il famoso punto di vista femminile di cui sopra ;-)), comunque tocca avvertire la produzione che il quarantenne medio non si muove in ambienti così belli,case meravigliose,macchine di una certa cilindrata e sempre tirate a lucido e via dicendo. TITOLO ORIGINALE : Baciami ancora GENERE : Drammatico CAST : Stefano Accorsi, Vittoria Puccini, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Giorgio Pasotti, Marco Cocci, Sabrina Impacciatore, Daniela Piazza, Primo Reggiani, Francesca Valtorta, Adriano Giannini, Valeria Bruni Tedeschi, Alexia Murray REGIA : Gabriele Muccino ANNO : 2010 DURATA : 138 min. A me il film non è dispiaciuto. Noioso, lunghissimo, un minestrone di personaggi abbozzati, storie che si accavallano l'un l'altra, solito finale scontato e banale dove non può non scapparci il morto... E' un film molto banale, sembra un articolo di Panorama o dell'Espresso sui quarantenni di oggidì. Baciami ancora (Kiss Me Again) è un film muto del 1925 diretto da Ernst Lubitsch. Bravo Muccino,hai saputo riproporre i vecchi splendidi personaggi di dieci anni prima rinnovandoli,ma sempre fedeli a se stessi.Coinvolgente comico drammatico e skizzato registicamente parlando.voto 7+. Baciami ancora è un film del 2010 scritto e diretto da Gabriele Muccino. Ginguiser N/A N/A. News . Baciami ancora streaming ita. !..riprende benissimo la tensione emotiva del primo episodio. Paolo, depresso e dipendente dagli psicofarmaci, ha iniziato una relazione con Livia, la moglie di Adriano, di ritorno dopo aver scontato una lunga condanna per aver tentato di importare un carico di cocaina dalla Colombia. Bravi comunque gli attori che reggono il film e lo rendono guardabile. Da vedere! Baciami ancora: trama Sono trascorsi circa dieci anni da quando Carlo e Giulia si sono sposati, hanno avuto una splendida bambina, Sveva, e poi si sono lasciati, dopo una serie di ripicche e tradimenti reciproci. Nel film c'è un omaggio alla grande commedia italiana: Adriano, Paolo e Alberto che litigano in Piazza della Consolazione andando ognuno per la sua strada, come nel film C'eravamo tanto amati (1974) di Ettore Scola quando i tre amici, interpretati da Vittorio Gassman, Stefano Satta Flores e Nino Manfredi, litigano nella stessa piazza. Sopravvalutato per la troppa pubblicita', per il gran successo e lo stile che fu dell'ULTIMO BACIO , e per la canzone di Jovanotti. I personaggi sono tali e quali a quelli lasciti nell'ultimo bacio, non ci sono evoluzioni se non forse solo il personaggio di Pasotti in cui si vede una crescita interiore. Descrive bene il passaggio dai 30 ai 40 anni e i cambiamenti che questo passaggio comporta. il film è brutto, sopravvalutato, lungo, lento, noioso, prevedibile, sembra una soap opera: fa venire voglia di alzarsi e andare via. 1) (Italian Edition). Baciami ancora va in onda alle 23.11 su Canale 5. m’ascoltate: vi minaccia un vile oltraggio, un rapimento! Con Stefano Accorsi, Vittoria Puccini, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Giorgio Pasotti. il film può non piacere è ovvio,ma le critiche aspre di qualcuno di voi le trovo francamente fuori luogo! Trovo che sia più giusto, per me, non proseguire». Cast del primo episodio dopo 10 anni, tutti bravi devo dir! Con Adriano Giannini, Claudio Santamaria, Daniela Piazza , Giorgio Pasotti, Marco Cocci, Pierfrancesco Favino. Muccino, qualche giorno dopo, ha affermato di non averle mai offerto il ruolo: «È stato divertente scoprire che Martina Stella ha rifiutato una parte che in realtà non è mai esistita. di Pietro Ferraro 13 Gennaio 2009 Commenta. (...) Vittoria Puccini mi e' piaciuta molto di piu' Per dimostrare che i quarantenni di oggi sono inconcludenti come i trentenni di ieri? Paolo, caduto in una crisi senza scampo, giocherà alla roulette russa con la pistola del padre finché non indovinerà tragicamente il colpo. Sequel de L’ultimo bacio: via Giovanna Mezzogiorno, arriva la Pandolfi | Liquida magazine, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Baciami_ancora&oldid=116634598, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Le singole storie non vengono trattate, è solo un calderone di attori strillanti in preda a continue crisi di nervi. Il film è lunghissimo, ma senza fine, l'unica conclusione è quella della storia di Carlo e Giulia attorno a cui gira tutto il resto, come se fosse solo uno sfondo. c'è solo tanta, tanta superficialità! Mi hai davvero emozionata, alla fine ero stremata per la forza in cui le emozioni penetrano dentro. La posta in gioco è praticamente per tutti quella di riparare agli sbagli fatti, diventare finalmente persone più mature. farcito di luoghi comuni. STUPENDOOOOOOOOO! Se fosse possibile probabilmente sporgerei querela contro Muccino; e non scherzo. Drammatico, Italia, 2010. Alzi la mano chi, nella vita reale, ha delle reazioni sempre così nevrotiche!?! Ha avuto ragione la Mezzogiorno a rifiutare la parte! 31-mar-2018 - Esplora la bacheca "Film D'azione" di Antonio su Pinterest. Questa è la vita gente.. e qualcuno la racconta in tutti i suoi drammi quotidiani con la travolgente passione in cui si rispecchia solo chi vive in modo totale i sentimenti..si perchè che senso avrebbe la vita senza dolore, amicizia, sogni di evasione, rancori, compromessi..I personaggi sono davvero i trenta-quarantenni di oggi....smarriti, in una società che ti offre la libertà di non farti carico delle tue responsabilità ma che diventa una prigione fatta di depressione e perdita di valori e di identità. Nel fine settimana di apertura il film ha incassato 3.119.351 euro. Baciami Ancora Trama. Film ITA. Giovanna Mezzogiorno rinuncia a Baciami ancora. Recensione. Se questa è la sua soluzione per mantenere il ritmo in un film......Insomma, da lasciar perdere a meno che non si consideri la "pesantezza" gratuita un pregio. Peccato per Muccino (che sicuramente ha fatto bei film) e peccato per gli attori che pur bravi si sono prestati a tale orrore.Non andate a vederlo. Baciami ancora una volta (Turbulence Series Vol. Baciami ancora di Muccino è un sequel che non serviva Peccato: sa farlo benissimo. non lo consiglio, se vi aspettate una commedia piacevole come l'ultimo bacio ne rimarrete delusi. Non ho visto l'ultimo bacio (che secondo molti è un bellissimo film). Livia vorrebbe che il figlio non conoscesse neppure il padre, ma poi gli permette di incontrarlo; in seguito è proprio Matteo stesso a voler conoscere il padre anche se l'inizio tra i due non è proprio idilliaco. Ed è impossibile da dimenticare. Feb 1999.atomica bionda streaming italiano hd film gratis cb01.la nostra guida. Mi è piaciuto molto e mi è piaciuto tutto..Sono una trentenne che vede e vive quotidianamente le storie oggetto del film. Baciami ancora - Un film di Gabriele Muccino. No comment per la mono espressione di Accorsi\Ridge. TRAMA : Sono trascorsi circa dieci anni da quando Carlo e Giulia si sono sposati, hanno avuto una splendida bambina, Sveva, e poi si sono lasciati, dopo una serie di ripicche e tradimenti reciproci. Le vicende dei protagonisti de 'L'ultimo bacio', dieci anni dopo. Che direzione avranno preso le vite di Carlo e di Giulia, indimenticabili protagonisti de "L'ultimo bacio"? Durante il film c'è una scena in cui Carlo e Adriano stanno vedendo in TV Io sono leggenda, chiaro omaggio a Will Smith, che ha lavorato con Gabriele Muccino nei film La ricerca della felicità e Sette anime. I suoi personaggi alludono, ieri come oggi, alla sua autobiografia generazionale. Trama del film Baciami ancora Che direzione avranno preso le vite di Carlo e di Giulia, indimenticabili protagonisti de "L'ultimo bacio"? Close to Home – Giustizia ad ogni costo 6.9 60 min. Non ha paura, come non ne avevano i romanzi d'appendice ottocenteschi. Sopravvalutato x la troppa pubblicita', per il gran successo e lo stile che fu dell'ULTIMO BACIO , e x la canzone di Jovanotti. quarantenni problematici che risolvono le loro drammatiche situazioni in un clima di Regia: Gabriele Muccino. Carlo, nonostante i continui reciproci tradimenti, non ha mai dimenticato Giulia: li riavvicinerà un malore in ufficio, a causa del quale Carlo crederà di avere un male incurabile, in realtà dovuto ad una cisti congenita al cervello. Veronica scoprirà di essere incinta di Lorenzo, ma di fronte alla reazione immatura del giovane, che le dichiara di non volere legami, tornerà in lacrime da Marco chiedendogli di perdonarla. Solo nella prima stesura del copione era previsto un piccolissimo cameo in omaggio a Martina, che poi è stato tagliato. Muccino racconta il volto esteriore dell'oggi, della famiglia ampiamente intesa e della dinamica amorosa. Vergognosa miscellanea di ovvietà mescolate insieme ad una insulsa e vomitevole serie di insignificanti dialoghi che anche un bambino di quinta elementare avrebbe potuto rendere con maggiore credibilità. È Anna a questo punto ad andarsene, consigliando ai due di pensarci molto bene prima di divorziare, in quanto il loro amore non solo non è mai svanito ma è più evidente di prima. Bravo Muccino . Baciami ancora è un film del 2010 scritto e diretto da Gabriele Muccino. Tornano gli ex trentenni protagonisti della storia di tutte le storie d'amore alle prese con gli intrecci di amore e amicizia che il destino ha loro riservato. Un film che per una parte segna il trionfo dell'amore e che per il finale tragico di un protagonista fa capire come a volte sia così sottile il confine fra la vita e la morte. Carlo e Giulia stanno per concludere il loro divorzio; lei, che ha in affidamento la piccola Sveva, convive da tre anni con Simone, mentre Carlo ha una relazione con la venticinquenne Anna. Bravissimi tutti. Più lungo de l'Ultimo Bacio, è un racconto che non pesa, che "ti aspetti", che ti fa fare il tifo per ogni riconciliazione. Una tristezza amara. Scheda dettagliata di Baciami ancora, con trama, cast e tutte le info sul film; inoltre foto, video, trailer e recensioni della redazione e degli utenti #BaciamiAncora Martina Stella, che nel primo film interpretava Francesca, la liceale che fece perdere la testa a Carlo, ha dichiarato di aver rifiutato di tornare al ruolo che le diede la fama: «Provo tanto affetto per Gabriele Muccino, gli devo immensa riconoscenza per aver creduto in me, ma credo che quel personaggio sia finito lì ne L'ultimo bacio. La prima: un film è un film, non cambia il mondo. Il decennio chiave delle loro vite è andato abbastanza male a tutti. Baciami ancora una volta. L’amore, quello vero, quando arriva te ne accorgi. Baciami ancora: cast, trailer e trama, oggi in tv su La5 (21.10) Laura Siracusano - 2 Febbraio 2017 16:51 Baciami ancora è un film scritto e diretto da Gabriele Muccino. Piacevolissimo, realistico, denso di emozioni! Regia che trasformano gli attori in personaggi nevrotici e ansimanti. Avevano trent'anni quando li ha raccontati la prima volta mentre lo stesso Gabriele aveva da poco passato quell¿età, e ne hanno oggi quaranta proprio come Gabriele che li ha da poco compiuti. Premi. Che riconoscono il resistente dall'effimero, l'essenziale dalla zavorra, l'autenticità dall'avventura. Il film diretto da Gabriele Muccino è un sequel de L’Ultimo Bacio con protagonista Stefano Accorsi. BACIAMI ANCORA. Ottima la recitazione di Favino, Impacciatore e Santamaria. Muccino lo racconta saltando in modo convulso, come gli è sempre piaciuto fare, da una vicenda e da un personaggio all'altro, senza respiro, per tutta la durata del film, che è lungo. Trama del film Baciami ancora Che direzione avranno preso le vite di Carlo e di Giulia, indimenticabili protagonisti de "L'ultimo bacio"? Close to Home – Giustizia ad ogni costo 6.9 60 min. Streaming. Si sente figo, questo concetto viene ripetuto varie volte nel testo, anche dalla figlia e le sue stesse amiche vorrebbero avere una relazione con il padre della ragazza. Baciami ancora, scheda del film di Gabriele Muccino con Stefano Accorsi e Vittoria Puccini, leggi la trama e la recensione, guarda il trailer, scrivi un commento Un buon film,non un capolavoro ma sicuramente uno spettacolo gradevole. Trama: Sono passati ormai dieci anni dalla prima volta che abbiamo visto Carlo e Giulia, giovani e pieni di progetti. Bravissimo Favino! Totalmente inappropriate (siamo in italia , non in america) le scene dei campi di grano, le musiche francesi, la stessa caratterizzazione dei personaggi che scelgono, si sviluppano, soffrono(troppo) e subiscono (sempre).

Guerlain Make Up Autunno 2020, Messa Di Natale In Televisione, Battaglia Di Fornovo 1945, Mostaccioli Pugliesi Bimby, Tumore Al Cervello: Sintomi Finali, Youtube Film La Memoria Del Cuore,