La scatola nera auto, in gergo tecnico Event Data Recorder (EDR), in ambito assicurativo detta Black Box, è un dispositivo mobile satellitare con rilevatore GPS incorporato, collegato alla batteria della vettura, in grado di desumere tutta una serie d’informazioni relative alla marcia inserita, ai … Iniziamo con lo spiegare cos'è una scatola nera. La scatola nera, nonostante sia una permanente violazione della privacy, ha delle utilità, vediamo bene insieme i pro e i contro. In primo luogo, i limiti di velocità. In realtà funziona in questo modo anche per le auto. La scatola nera per l'auto e lo sconto obbligatorio sull'assicurazione. Questi dati registrati dalla scatola nera per le auto sono fondamentali per la fornitura di prove in caso di incidente stradale o in caso di furto. Su eventuali incidenti in città penso che la scatola nera dovrebbe comunque rilevare anche la velocità dell'auto. In caso di sinistro, anche con ammissione di colpa dalla controparte, un superamento minimo del limite di velocità da parte dell'assicurato potrebbe risultare in una liquidazione parziale del risarcimento. La scatola nera è quel dispositivo dotato di Gps che, se installato sull’auto, registra le informazioni sul veicolo e sulla guida del conducente; in caso di sinistro stradale le informazioni registrate – come ad esempio la velocità e la posizione del veicolo – che valore hanno? La scatola nera è un dispositivo elettronico mobile dotato di un localizzatore Gps collegato ad una centrale remota con una scheda telefonica capace di registrare la posizione e la velocità del veicolo. C'è un modo per salvare le auto fuori legge dalla rottamazione o dallo stop obbligato per sei mesi all'anno. Gli sconti sulla sola Rc auto, in linea generale, oscillano invece tra il 10 e il 20%. Vince la scatola nera sull’autovelox e sulle dichiarazioni dei poliziotti verbalizzanti.Chi monta, sul proprio mezzo, il dispositivo per la verifica “a posteriori” della responsabilità nei sinistri stradali ne può far buon uso anche per contestare le multe. Come funziona. In assicurazione ci fanno sempre il solito discorsetto e poi per convincerci ci fanno l’esempio che se prendiamo una multa per eccesso di velocità possiamo verificare e se risulta che andavamo entro i limiti di velocità si può contestare la multa. La mia paura è che le compagnie assicuratrici usino la scatola nera per affibbiarti, in caso d'incidente in cui tu avresti ragione, il concorso di colpa perchè magari tu andavi a qualche km in più (coi limiti di velocità messi ovunque alla belìn di canide) e quindi NON avresti evitato l'incidente. Ne abbiamo sentito parlare spesso, dopo qualche incidente aereo ad esempio, in quanto consente di registrare tutti gli eventuali problemi e dare, quindi, risposte certe su un qualche tipo di malfunzionamento. Valore di piena prova della “scatola nera” in caso di sinistro stradale. LA BLACK BOX: COINVOLTE 1,3 MILIONI DI AUTO - In pratica, i cittadini proprietari di auto Euro 0 benzina ed Euro 0,1,2 e 3 Diesel potranno installare una scatola nera (black-box), che consentirà di monitorare le percorrenze, tenendo conto dell'uso effettivo del veicolo e dello stile di guida adottato. (ovviamente dipende dal tipo di scatola nera che ti vogliono far installare quella che hanno dato a me ha soltanto un modulo gsm, quindi alla pari di un vecchio cellulare) Inviato dal mio Xiaomi Mi3 utilizzando Tapatalk La scatola nera auto registra una grande quantità di dati sulla vostra condotta alla guida e registra la vostra velocità, dove parcheggiate e il vostro tragitto.